Michelangelo Baracchi Bonvicini

Michelangelo Baracchi Bonvicini

Michelangelo Baracchi Bonvicini

President

Michelangelo Baracchi Bonvicini e’ nato a Londra ed e’ cresciuto in Italia, dove ha completato gli studi classici. E’ laureato in Storia all’Universita’ di Bologna. .

A diciotto anni ha iniziato la sua atttivita’ come corrispondente dall’estero, che l’ha portato a soggiornare pima in Kosovo e in Albania (1999), Israele e Palestina (2002), Afghanistan, Pakistan and Iran (2003), e si e’ successivamente dedicato alla ricerca storica con un attenzione speciale ai temi dell’integrazione europea. Su questo tema, la sua ultima ricerca sull’argomento riguarda il Trattato per una Costituzione per l’Europa dove le interviste con il Presidente della Convenzione Valéry Giscard d’Estaing e con il Vice-Presidente italiano della Convenzione Giuliano Amato sono state incluse (2003-2004); uno studio comparativo fra il Trattato per una Costituzione per l’Europa e la Costituzione degli Stati Uniti d’America (2004); uno sulla policy per la ricostruzione dell’Italia repubblicana con una special referenza alla poiltica, anche europea, di Alcide De Gasperi, dove le sue interviste con il Senatore Giulio Andreotti sono incluse (2005).

Da aprile 2004 a dicembre 2005 egli ha progettato una organizzazione indipendente e senza scopo di lucro per lo scambio e la diffusione di ricerca fra differenti settori (universita’, media ed imprese). Nel gennaio 2006 Atomium -European Institute for Science, Media and Democracy e’ stata fondata.

Per tre anni, con l‘ex Presidente di Francia Valéry Giscard d’Estaing ha promosso e coordinato lo start-up di Atomium – European Institute for Science, Media and Democracy che e’ stato tenuto confidenziale fino al lancio pubblico il 27 novembre 2009 al Parlamento Europeo.

Baracchi Bonvicini and Giscard d’Estaing hanno ricevuto nel 2011, la medaglia “Plus Ratio Quam Vis” dalla Jagiellonian University in Krakow per “il loro contributo al comunita’ accademica europea fondando Atomium”.

Piu’ recenti pubblicazioni includono l’appello “Per un’Europa piu’ cosciente, per una piu’ competitive Europa” firmato nel 2012 insieme all’ex Presidente di Francia Valéry Giscard d’Estaing e all’ex Primo Ministro di Spagna Felipe González Márquez, come nuovo Chairman dell’Advisory Board di Atomium – EISMD. L’appello e’ stato scritto durante le negoziazzioni riguardanti il budget per l’Unione Europe 2014-2020 ed e’ stato pubblicato da numerosi quotidiani europei fra cui Frankfurter Allgemeine Zeitung, El País, Il Sole 24 Ore and The Irish Times.

Dal 2013, Michelangelo Baracchi Bonvicini ha lavorato insieme al computer scientist Massimo Marchiori (creatore di Hyper Search che e’ stata la prima tecnica per introdurre analisi ipertestuali per motori di ricerca), Chief Technology Officer of Atomium-EISMD, di progettare REIsearch, una piattaforma europea senza scopo di lucro, co-finanziata dalla Commissione Europea, Nokia, Elsevier ed altri partners di Atomium. La sua missione e’ connettere cittadini, ricercatori e politici su argomenti connessi alla ricerca scientifica e alle grandi sfide che l’Europa e il mondo dovranno affrontare nei prossimi anni.

REIsearch è stato lanciato il 15 febbraio 2016. Questa piattaforma è stata progettata per connettere i cittadini, i ricercatori e i policy makers sulle tematiche collegate alla ricerca scientifica e alle sfide della società che l’Europa affronterà nei prossimi anni.

Michelangelo Baracchi Bonvicini e’ oggi Presidente di Atomium – European Institute for Science, Media and Democracy and Co-Chair dello Steering Committee di REIsearch, insieme a Valéry Giscard d’Estaing.

(English version)